Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
link amici
My banner
MyBlog

Categorie
Ceste regalo
distillati
liquori
offertissime
olio
prodotti tipici calabresi
spumanti
vini bianchi
vini dolci-passiti
vini rosati
vini rossi

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

PECORINO MONTEPORO



Prezzo*: € 12,00 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Pecorino del Monte Poro Formaggio pecorino tipico calabrese
Sinonimo: FORMAGGIO DI PECORA - Nome dialettale: PECURINU DU PORU
Area storica di produzione e consumo: area dell'altopiano del Monte Poro in provincia di Vibo Valentia. Legame col territorio: l’allevamento ovino sulle pendici di questo monte è antichissimo e antichissima la produzione di formaggi pecorini. Le caratteristiche organolettiche di questo formaggio traggono origine dalle essenze del comprensorio del Monte Poro - Capo Vaticano, dalle razze locali ovi-caprine. Proprio per la spiccata tipicità, ha suscitato interesse e numerosi apprezzamenti nelle numerose fiere ed esposizioni nazionali e internazionali. Descrizione del prodotto: Gia' inserito all’interno dell’elenco delle produzioni tradizionali della Calabria, il pecorino di Monte Poro rappresenta oggi uno dei formaggi piu' richiesti dell’intero territorio regionale. Formaggio, che si distinge per il suo sapore, considerato tra i migliori pecorini nel Sud Italia. Ha una forma cilindrica, la crosta è sottile e gialla la fresca, dura, rugosa, di colore giallo oro tendente al rossiccio la stagionata; il sapore è dolce il fresco, intensamente aromatico e leggermente piccante lo stagionato. Tecniche di produzione: Ottenuto dalla trasformazione di latte ovino (può essere aggiunto del latte caprino) proveniente da pecore alimentati in pascoli naturali (dal sistema pascolo estensivo ancora ampiamente praticato) dell’altopiano del Poro, trova la sua forza oltre che nella genuinità del prodotto, anche nei metodi tradizionali di trasformazione e di stagionatura, dalle tecniche di lavorazione che non contemplano il riscaldamento della cagliata dopo la sua frantumazione, cui segue una più accurata e prolungata pressatura manuale per eliminare i residui di siero. La pasta è morbida e compatta il fresco, compatta e dura lo stagionato. Disponibile in forma cilindrica ma anche in forme particolari di peso variabile da 800 grammi a 3-4 kg, ha un diametro variabile tra 8 e 20 cm; un'altezza variabile tra 6 e 18 cm.La tecnica di produzione e di salatura è assai simile a quella del pecorino crotonese.
Uso gastronomico: il pecorino del Monte Poro può essere gustato a vari livelli di stagionatura e più è stagionato più è salato e piccante. Utilizzato in molti piatti a base di verdure, può essere consumato a tavola da solo con un buon pane locale, alla griglia il prodotto fresco, sui piatti tradizionali quello stagionato.
Quindi si consuma fresco o stagionato, sia come formaggio da grattugia che da portata (in scaglie o cubetti), anche accompagnato da insaccati, pomodori secchi, conserve sott'olio d'oliva, grazie al suo sapore leggermente piccante. Quello stagionato può essere grattugiato e sostituito al parmigiano.





Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità