CHARDONNAY KOONUNGA HILL 2021
search
  • CHARDONNAY KOONUNGA HILL 2021

CHARDONNAY KOONUNGA HILL 2021

15,99 €
Tasse incluse

CHARDONNAY KOONUNGA HILL 2019

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

  • TIPOLOGIASouth Australia - "Koonunga Hill" Chardonnay

  • ZONA PRODUTTIVABarossa ed Eden Valley

  • VITIGNOChardonnay 100%

  • VINIFICAZIONELe uve sono raccolte e selezionate a mano.I succhi fermentano in vasche di acciaio inox termocontrollate.

  • COLOREGiallo paglierino con riflessi verdognoli.

  • PROFUMOImmediatamente percettibili i notevoli sentori fruttati di melone e citronella, seguiti da complessi aromi di mandorle e spezie.

  • ABBINAMENTICombinazione perfetta con carne di maiale, salmone, tonno , piatti vegetariani, primi piatti leggeri, pesce alla griglia.

  • SAPOREVino che si presenta al palato con fresche, cremose e ben bilanciate note fruttate di melone e mele cotte spolverate di cannella. Un vino dallo spiccato stile fruttato con distintive note primarie di frutta, sostenuta intensità e moderati toni del legno.

  • NOTE DEGUSTATIVELo Chardonnay Koonunga Hill è un’ottima interpretazione australiana del vitigno internazionale. Si tratta un vino bianco dal buon rapporto qualità/prezzo, perfetto per conoscere ed accostarsi alla personalità dei vini bianchi prodotti in Australia, caratterizzati da tipici e molto territoriali sentori di frutta esotica. Il produttore Penfolds è un’autentica garanzia di qualità, il più grande e famoso produttore di vino in Australia, con una storia secolare alle spalle. Questo Koonunga Hill si impone nel panorama mondiale per la sua personalità ricca ed esuberante ma anche molto equilibrata: aromi freschi di frutta esotica emergono da un sottofondo caldo e complesso. Il breve affinamento in rovere francese ha infatti dotato il vino di eleganti sfumature che ricordano le mandorle e nocciole tostate. Il sorso è morbido, cremoso e avvolgente, ricco di quella freschezza succosa e fruttata tipica dell’Australia

  • DESCRIZIONEI vini della cantina Penfolds ci portano nelle terre sconfinate dell'Australia, dove il medico inglese Christopher Penfold e sua moglie Mary si trasferirono nel lontano 1884. Gli ampi terreni che circondavano il podere costruito dalla coppia nella città di Adelaide offrirono l'occasione per piantare i tralci di vite che i Penfold avevano portato con sé dall'Inghilterra. In pochi anni i vigneti si trasformarono in una grande azienda vinicola e nel 1920 la tenuta produceva 1/3 di tutto il vino presente nel continente australiano. Sherry, brandy e vini fortificati furono le prime produzioni e vennero presto affiancati da un nettare originale e innovativo che divenne, non senza difficoltà, il vino più amato in tutta l'Australia: si trattava del Grange, un vino creato negli anni '50 dall'enologo Max Schubert. Accanto al Grange, vino top di gamma della cantina, le collezioni Penfolds vedono oggi un variegato assortimento di bottiglie che uniscono il rispetto delle tradizioni con la capacità di innovarsi e stare al passo con i tempi. Le uve utilizzate continuano ad essere genuine, qualitativamente perfette e selezionate con rigore. Nei grandi vigneti, baciati dal sole australiano, maturano vitigni preziosi in cui a predominare sono bacche di Chardonnay, Syrah e Cabernet Sauvignon. Bottiglie prodotte in purezza, come il Bin 407 e il Koonunga Hill Shiraz, si affiancano a etichette blend, dove le diverse uve si incontrano e si mescolano con equilibrio ed armonia.

  • INVECCHIAMENTO6 mesi sulle fecce fini in acciaio e in barrique francesi di terzo passaggio.

2357
Commenti (0)