Elenco dei prodotti per la marca Serracavallo

Azienda Agricola Serracavallo

Dalla fine degli anni Trenta il proprietario Demetrio Bugliari, un medico con una grande passione per l’agricoltura e la viticoltura in particolare, rinnova i vigneti. Demetrio Stancati, seguendo le orme del nonno materno, nel 1995 inizia una nuova opera di rinnovamento dei vigneti, avviando un’attenta selezione clonale dei vitigni autoctoni presenti in azienda da sempre come il magliocco dolce e il pecorello e affiancando a questi alcuni vitigni internazionali come il cabernet-sauvignon e lo chardonnay. I 30 ettari di vigneto attuali producono uve bianche (pecorello, chardonnay, riesling, greco bianco) e rosse (magliocco dolce, brettio, greco nero, cabernet sauvignon, sangiovese, merlot). Alle vigne fanno da cornice altre colture tradizionali delle colline cosentine come il fico dottato calabrese e l’uliveto con cultivar Carolea, dolce di Rossano e roggianella che si estende per 10 ettari.

L’azienda è situata a 600 m sul livello del mare, questo comporta una spiccata escursione termica giorno-notte che favorisce l’intensità aromatica delle uve. Inoltre dall’azienda si gode un panorama “circolare” che consente di vedere i monti fino al Pollino, la catena costiera fino a monte Cocuzzo (che si trova alle spalle di Amantea) e i paesi della valle del Crati.

Il terreno dell’azienda, posto com’è alle pendici della Sila, è costituito da sabbione granitico, che conferisce ai vini una spiccata mineralità. L’esposizione dei vigneti è a Sud /Sud-Ovest dove spira costante il vento che viene dal mar Tirreno.

L’impianto dei vigneti è di 3300 piante per ettaro allevate a cordone speronato o a guyot, la conduzione è esclusivamente biologica e la raccolta delle uve in epoca di vendemmia avviene manualmente in cassette. L’azienda trasforma solo uve di proprietà con una produzione di circa 120.000 bottiglie l’anno.