Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
My banner

Categorie
Birre Artigianali
Creme e marmellate
Distillati e Liquori
Liquori & Amari di Calabria
Natale e Pasqua
olio
prodotti tipici calabresi
spumanti
vini bianchi
vini dolci-passiti
vini rosati
vini rossi

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

DIAMANTE ACQUA DI CEDRO VECCHIO MAGAZZINO DOGANALE



Prezzo*: € 29,90 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Diamante Acqua di Cedro Vecchio Magazzino Doganale

 Storia e descrizione

Eredità di Famiglia. Così riporta l’etichetta. Prodotti creati dall’abilità del Maestro Giocondo, proprietario del Vecchio Magazzino Doganale ed esperto di frutti, erbe e spezie, ma soprattutto  padre adottivo e guida dei nostri personaggi. Dalle sue ruvide mani nascono Bergamotto Fantastico e Diamante Cedro, da un accurata selezione dei frutti simbolo della Calabria: il bergamotto e il cedro. Esaltano il proprio carattere serviti freddi e originali in miscelazione.

La Calabria e il Vecchio Magazzino Doganale erano la mia vita. Ogni giorno era come il primo, eravamo presi da quel lavoro che amavamo più di ogni altra cosa. Guardavamo con passione Giocondo, il quale nel suo mestiere aveva fiuto in tutto, uomo di poche parole e maestro di vita. Le botaniche nelle sue mani esprimevano cose straordinarie e a volte impensabili. Il periodo di raccolta del bergamotto e del cedro era un momento sacro per lui che di sicuro nascondeva dei segreti.

Jefferson era il più curioso. Cercava sempre di seguirlo, il più delle volte di nascosto, per cercare di capire quale fosse il segreto per produrre un liquore di bergamotto e di cedro così naturale e unico. Partivamo, ancora prima dell’alba, con il suo carretto a traino e le sue ceste vuote per raggiungere quel posto magico, ancora più a sud del Vecchio Magazzino Doganale, a quattro, forse cinque ore di distanza. Una volta arrivati, rimanevo colpito dai profumi che si sentivano in quel giardino meraviglioso, qualcosa di unico e magico.

Giocondo con molta pazienza e controllo iniziava a raccogliere ad uno ad uno i frutti che per lui erano sacri, aveva un profondo rispetto del luogo in cui si trovava. Una volta finito ripartivamo per casa, stranamente avevo l’impressione di impiegarci molto meno del viaggio d’andata, forse era per la voglia di realizzare un sogno. Arrivati, Giocondo non perdeva tempo per iniziare la lavorazione. Ricordo ancora le sue mani ruvide e piene di essenze di quei frutti meravigliosi. Completava l’opera portando il tutto nella sua “Stanza Buia”, nessuno poteva entrare lì dentro. Ripeteva sempre: «Silenzio!». Ho sempre pensato che lì ci fosse qualcosa di segreto e misterioso.

Spero che chi avrà la fortuna di assaggiare questo liquore non cerchi spiegazioni o formule matematiche, ma provi la passione, le emozioni e i sacrifici di chi lavora ogni giorno nella terra per creare ciò.






Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità